Twitter cards: cartoline dal paese Twitter

By 15 Settembre 2014 Novembre 25th, 2014 Mondo Social
twitter-cards

Una ventata di novità è arrivata nel mondo di Twitter, la piattaforma di microblogging che sempre più sta acquisendo adepti anche in Italia; sono infatti arrivate le “twitter cards”, una evoluzione del singolo post che va ben oltre i canonici 140 caratteri che eravamo abituati a vedere fino ad oggi.

Con le “Twitter Cards” è infatti oggi possibile trasformare un singolo tweet in un vero e proprio post stile facebook o G+ quindi con tanto di foto, video e contenuti multimediali, incrementando notevolmente l’interazione (engagement) con il lettore ed indirizzando di conseguenza il traffico al sito web o blog.

Basta aggiungere un paio di righe di codice HTML alla pagina web tra i tag head e /head ed il gioco è fatto; ecco di seguito un esempio di codice da inserire

<meta name=”twitter:card” content=”summary” />
<meta name=”twitter:site” content=”@flickr” />
<meta name=”twitter:title” content=”Small Island Developing States Photo Submission” />
<meta name=”twitter:description” content=”View the album on Flickr.” />
<meta name=”twitter:image” content=”https://farm6.staticflickr.com/5510/14338202952_93595258ff_z.jpg” />
<meta name=”twitter:url” content=”https://www.flickr.com/photos/unicphoto/sets/72157645001703785/” />

Nel caso in cui invece il vostro sito sia stato creato con WordPress potrete usare “JM Twitter cards” un plug-in molto comodo ed efficace che vi permetterà, semplicemente configurando alcuni parametri del plug-in stesso, di non dovere lavorare direttamente con il codice.

Una volta eseguiti i passi sopra, dovrete convalidare la card (una sorta autorizzazione da parte di twitter ad usare le card), per fare quanto dovrete andare sulla pagina di convalidazione (seguite questo link) oppure, se usate il plug-in di wordpress, cliccare sul tasto “validator” in fondo alla pagina di configurazione.

Fatto tutto? Ecco il risultato finale con tanto di “Card” aggiunta al tweet ovviamente visibile a tutti i vostri follower.

twitter card

Non male vero? Ma non è finita qui…

Le card implementabili posso essere di varo tipo:

  • Summary card: con un titolo, descrizione e miniatura
  • Scheda di Sintesi con immagine grande : simile a una scheda di riepilogo, ma con un’immagine prominente.
  • Photo Card: una scheda con solo una foto.
  • Gallery card : una scheda che evidenzia una raccolta di quattro foto.
  • App card : una scheda di dettaglio di una applicazione mobile e download diretto della App
  • Card Player: una scheda per fornire video / audio / media.
  • Scheda Prodotto: una scheda ottimizzata per informazioni sul prodotto.

Ora che avete creato le vostre Twitter Cards e personalizzato il vostro modo di comunicare su Twitter non vi resta quindi altro che verificare l’efficacia della vostra comunicazione e dell’interazione dei post utilizzando Twitter Analytics, il nuovo tools di Twitter che permette appunto di misurare accessi ed interazione (lo trovate qui).

Marco Magrini

Marco Magrini

Dal 1989 al 2000 opero nel mercato “HiTec” in qualità di Marketing Manager. Dal 2001 mi occupo a tempo pieno di consulenza, formazione e coaching in comunicazione digitale e strategie Web e Social Media Marketing, Advertising on line, posizionamento organico e tecniche di SEO & SEM. Nel 2007 sono Co-Autore del libro: "7 Passi verso il successo, guida al marketing operativo", edizioni Alphatest Milano 2007