WhatsApp Business, il Customer Care è istantaneo

WhatsApp Business, il Customer Care è istantaneo

Ormai WhatsApp è diventata l’App indispensabile per inviare messaggi, e non solo; ora la versione Business aiuta le aziende ad avere svariati vantaggi in più.

Cosa cambia rispetto al normale WhatsApp che siamo abituati a usare?

Una volta scaricata ed aperta l’app ci troviamo in un’interfaccia grafica praticamente uguale a quella di whatsapp classico, nella sezione “chat” avremo lo storico delle conversazioni, potendo poi scorrere anche tra le sezioni “stato” o “chiamate” dove poter visualizzare sia gli stati pubblicati dai propri contatti, sia ritrovare lo storico delle chiamate effettuate tramite app. È anche qui possibile creare chat di gruppo  o broadcast o effettuare videochiamate.

Le novità principali riguardano delle funzionalità all’interno di “impostazioni” nel quale abbiamo la possibilità di arricchire le informazioni contatto dal profilo utente. Infatti in “Impostazioni attività” sarà possibile aggiungere un luogo geo-localizzato dell’azienda, il settore di riferimento, una breve descrizione, orari di apertura, contatto mail e indirizzo sito web.

Sempre nell’area “impostazioni attività” esistono tre funzioni interessanti, ovvero “Messaggio d’assenza”, “messaggio di benvenuto” e “risposte rapide”. La prima voce ci permette di attivare una risposta automatica nel caso il nostro account fosse impostato su “non disponibile”, in modo da lanciare un messaggio di risposta agli utenti che scrivono. Sarà utile anche poter impostare gli orari nel quale attivare questa funzione, magari al di fuori degli orari di lavoro.

Altra utile funzione è il messaggio di benvenuto, ovvero un messaggio automatico che parte subito dopo aver ricevuto un messaggio da un utente che ci contatta per la prima volta. 

Altra voce interessante è “risposte rapide”, ovvero poter creare dei collegamenti rapidi ai messaggi che inviamo di frequente. Ad esempio, se vogliamo creare un messaggio di ringraziamento generico da inviare standard alla fine di ogni conversazione terminata possiamo digitare “/grazie” e partirà un messaggio precedentemente impostato come risposta automatica di ringraziamento. Sarà possibile creare tante altre automazioni per risparmiare tempo della dicitura di messaggi al quale sappiamo già come rispondere.

Esiste inoltre una sezione “statistiche” che aiuta a valutare il numero di messaggi inviati, piuttosto che ricevuti, per tenere sotto controllo le attività svolte sulla app, per valutare il rendimento ottenuto.

Ultima tra le novità, ma non di certo meno importante, anzi, è la possibilità di collegare l’account ad un numero di rete fissa, cosa non prevista nella versione normale di Whatsapp. In questo modo sarà quindi possibile associare Whatsapp Business al numero di telefono aziendale fisso, lasciando libero quello del cellulare personale.

Nella realtà dei fatti tutte queste funzioni aggiuntive per la versione business risultano strumenti molto interessanti se si decidesse di creare una campagna di notorietà o di lead generation, al quale aggiungere la possibilità di un contatto diretto e immediato con un’App che già la maggior parte degli utenti consce per uso personale.

Vuoi imparare tutto sul mondo Web?

Crea il tuo percorso di formazione personalizzato!

SCOPRI DI PIU'
Chiara Paoletti

Chiara Paoletti

Sono diplomata in Marketing e Comunicazione presso Polimoda. La mia prima esperienza sul web nasce con l’ apertura del mio Blog personale www.themodafashionblog.it per parlare di moda e tendenza. Oggi mi occupo di Web & Social Media Marketing per le aziende e sono Trainer per corsi di Formazione.